Modelli di gara

Revision as of 18:26, 26 March 2024 by ShInKurO (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
From WikiStreetMini4wd
Other languages:
English • ‎italiano

Introduzione

Le competizioni Street Mini 4WD si basano su tracciati con tipologie differenti che i piloti e le loro auto devono affrontare.

Il tracciato dipende dal tipo di gara:

  • Percorsi veloci: sono importanti la velocità di punta della macchina e la capacità di gestire questa velocità da parte del pilota (Ruolo Top Speed);
  • Percorsi tecnici (curve strette): sono importanti la stabilità della macchina e i riflessi del pilota (Ruolo Tech);
  • Percorsi misti: sono importanti la tenuta in curva, la velocità massima con cui è possibile affrontare le curve e le capacità del pilota di effettuare curve correttamente. (Ruolo Mixed);
  • Percorsi variabili: il pilota e la sua auto devono essere in grado di affrontare difficoltà che prevedono situazioni complesse, talvolta inaspettate (Ruolo Variable);

E' possibile suddividere le competizioni in: gare individuali (le Challenge), gare a squadra (le Cup e le Tuning), gare in coppia su percorsi estremi (le Rally).

Le Challenge (Gare individuali)

Si tratta di competizioni uno contro uno: i piloti si scontrano su quattro gare caratterizzate da tracciati di tipologia differente [veloce , tecnico, misto, variabile].

  • Il tracciato veloce è caratterizzato da rettilinei e curve molto larghe da percorrere alla massima velocità. Su questo tracciato conta la velocità di punta;
  • Il tracciato misto è caratterizzato da curve ad alta velocità dal raggio minimo di 120cm e non oltre i 160cm. Su questo tracciato conta la velocità in curva e soprattutto la tenuta in curva;
  • Il tracciato tecnico inizia in genere con una partenza seguita immediatamente da una curva, e prosegue con un susseguirsi di curve dal raggio massimo compreso tra 90cm e 110cm. Su questo tracciato conta la ripresa e l'agilità del corridore al cambio repentino di direzione.
  • Il tracciato variabile prevede difficoltà talvolta inaspettate, ad esempio cambi di fondo, salti, fondi difficili, per cui è importante l'adattabilità/versatilità della macchina e del pilota alle variazioni del fondo e del percorso;

Una volta che tutti i partecipanti hanno gareggiato su ogni percorso, per ogni tipologia di tracciato viene decretato il pilota migliore.

Combinata
  • (OPZIONALE): I quattro migliori piloti disputano una gara combinata per decretare il campione dell'evento. In una gara di tipo combinato è importante l'efficienza della macchina e la lucidità del pilota. Questa metodologia potrebbe decretare tra i tre vincitori il cosiddetto Leader o Regista;
  • (OPZIONALE): I quattro migliori corridori dell'evento diventano i capitani di una squadra composta attraverso la selezione di membri complementari al proprio capitano. La complementarità di un pilota rispetto al proprio capitano è chiaramente data dai risultati avuti nelle 4 gare individuali. Dopo avere composto le squadre, ci si confronta su un percorso contenente tutte e quattro le tipologie di tracciato (percorso a sezioni).

In genere ciascun tracciato per gli scontri individuali ha una lunghezza in sviluppo che va dai 90 metri ai 150 metri.

Composizione di una squadra Street Mini 4WD

Le competizioni individuali sin'ora descritte permettono di identificare nei corridori le loro caratteristiche prevalenti. Mettendo insieme membri con caratteristiche differenti è possibile dunque creare una tipica squadra in grado di gareggiare nelle corse omonime.

Le Cup (Gare a squadre)

Gara a sezioni
Gara di resistenza
Gara a tappe

Queste gare consistono nel confronto tra due o più squadre composte da 2-5 elementi. Nelle gare in squadra conta "l'unione", cioè il gioco di squadra. Le gare a squadre possono essere suddivise in quattro tipologie:

  • gare a sezioni (a staffetta): un lungo tracciato suddiviso in parti differenti, ciascuna parte ha determinate caratteristiche e in ciascuna corre un pilota. Ad esempio per le squadre di cinque elementi si disegna un tracciato suddiviso in 5 parti, ciascuna con caratteristiche differenti rispetto alla precedente;
  • gare di resistenza: è un tracciato a circuito (inizio e fine coincidono) da ripetere più volte. Esempio: il circuito deve essere eseguito 5 volte, ogni pilota della squadra effettua un giro;
  • gare a tappe (a staffetta): il percorso non è prestabilito, l'importante è raggiungere le tappe prestabilite (punti di incontro);
  • gare tattiche: il tracciato deve essere percorso contemporaneamente da 2 o più piloti per squadra contemporaneamente, in genere vince la squadra la cui ultima auto arriva prima dell'ultima auto della squadra avversaria.

Ciascun tratto per ciascun corridore è lungo in sviluppo dai 90 metri ai 300 metri.

In genere un evento a squadre si conclude con una o più gare finali. Se la gara finale è unica di solito si preferisce un tracciato a sezioni. Nel caso di gare a tappe multiple finali (ad esempio dislocate in più luoghi) si opta per raccogliere le differenze dei tempi di arrivo dei piloti in gara: ciascuna squadra inizierà la tappa successiva in base a queste differenze di tempi.


Tuning Races (Eventi in squadra con una sola auto)

Questo format di gara prevede un team composto da un minimo di 3 corridori e un massimo di 5.

Si tratta di percorrere per tutto l'evento gare a staffetta in cui i 3 corridori pilotano un'unica auto.

Le Tuning Races races prevedono UNA auto titolare e UNA auto di riserva (muletto) per team.

Le difficoltà da affrontare per il team sono principalmente date dalla gestione di questa UNICA MACCHINA.

Anche la Gestione della auto di riserva (muletto) è un'ulteriore sfida: se la auto titolare si danneggerà prima di arrivare in finale, la squadra potrà decidere di sostituirla con la auto muletto. La sostituzione potrà essere effettuata solo PRIMA dell’inizio delle semifinali.

Regole sull'auto del team: deve avere logo e colorazioni che riprendono la divisa del team.

Le Rally (Gare in coppia su tracciato estremo)

Gara Rally

Questo genere di gare vengono svolte come fossero un vero e proprio rally.

Si hanno dei tracciati a tappe piuttosto lunghi (minimo 3Km) su fondi estremamente variabili, con sterrato, erba, pozzanghere, ecc... in cui le normali mini 4WD potrebbero avere delle difficoltà a proseguire. Nelle gare Rally partecipano squadre composte da due elementi: un pilota e un navigatore.

Il pilota della coppia in gara controlla con il bastone di guida una sola auto mentre il navigatore si occupa di indicare la strada da percorrere, verificare il terreno che si andrà ad affrontare e suggerire eventuali scorciatoie. Le caratteristiche principali di questo genere di competizioni sono:

  • Pilota e navigatore possono darsi il cambio nella guida della mini 4WD;
  • E' possibile avere un'auto di scorta nel proprio parco macchine composto da 2 auto;
  • Ciascuna coppia può avere solo una mini 4WD della categoria Wild nel proprio parco macchine: ciò significa che sarà a discrezione della coppia decidere se usare 2 normali mini 4WD o una mini 4WD e una Wild mini 4WD durante questo genere di competizioni;
  • Auto titolare e auto di scorta possono essere scambiate a discrezione dei piloti, purchè non vengano pilotate contemporaneamente.

La competizione viene vinta dall'auto della coppia che arriva per prima al traguardo rappresentato dall'ultima tappa del tracciato.